DOLORI AI PIEDI

Il piede costituisce la nostra interfaccia con il terreno e nel corso dell’evoluzione ha subito, soprattutto nella specie umana (bipede), un’evoluzione ed una specializzazione unica.
E’ in grado di assorbire carichi biomeccanici elevatissimi senza alcuna conseguenza.
La sua struttura anatomica si presenta estremamente complessa, basti pensare che il suo scheletro è composto da ben 28 ossa tutte interconnesse da numerosissime articolazioni, legamenti, muscoli.
Un eventuale trauma determina quindi, nella grande maggioranza dei casi, danni e lesioni a varie componenti anatomiche in maniera contemporanea.