ORTOPEDICO SPECIALISTA DEL CALCAGNO

LA CHIRURGIA MINI INVASIVA PER IL TRATTAMENTO DELLA FRATTURA DEL CALCAGNO

Il calcagno è un segmento scheletrico fondamentale per la deambulazione. Sopporta carichi biomeccanici elevatissimi. Per le sue funzioni e la sua conformazione è l’osso che si frattura più spesso rappresentando il 75% di tutte le fratture del piede.
Molto spesso si tratta di fratture scomposte e con vari frammenti. Il trattamento chirurgico è  estremamente complesso e va affrontato da un ortopedico specialista del calcagno.
Il Dottor Attilio Basile è un punto di riferimento per il trattamento chirurgico della frattura del calcagno. Opera a Roma, attraverso tecniche innovative e mini invasive.

Il trattamento delle fratture del calcagno è, per il Dottor Basile, una priorità. Aiutare le persone che hanno subito una lesione che può compromettere seriamente la qualità della vita è il suo scopo professionale. L’esperienza venticinquennale del Dottore e la sua ampia casistica gli hanno permesso di pubblicare studi su questo argomento su riviste internazionali e di tenere conferenze in Italia ed all’estero.

IL TRATTAMENTO DELLA FRATTURA DEL CALCAGNO IERI E OGGI – DOTTOR ATTILIO BASILE, ORTOPEDICO SPECIALISTA DEL CALCAGNO

FRATTURA CALCAGNO: IL TRATTAMENTO DELLA PROBLEMATICA NEL PASSATO

In passato le fratture del calcagno venivano trattate senza intervento chirurgico. La frattura veniva lasciata guarire così come si presentava. Spesso questo comportava severe conseguenze funzionali come dolore cronico e gravi disturbi della deambulazione. Questo avveniva perché la tecnologia dei mezzi di sintesi (placche e viti) non garantiva risultati affidabili e riproducibili.
Un altro motivo di questo atteggiamento medico era strettamente biologico. La cute di rivestimento del calcagno è infatti molto delicata e, se non gestita bene in sede chirurgica, può andare incontro a disturbi di cicatrizzazione. Ne consegue un’esposizione ad infezione dell’osso sottostante.

FRATTURA CALCAGNO: IL TRATTAMENTO CHIRURGICO DI OGGI

La chirurgia del piede ha fatto fortunatamente passi in avanti, grazie a tecniche chirurgiche avanzate e strumentazioni estremamente sofisticate e specifiche. Oggi è possibile intervenire nella risoluzione della frattura del calcagno con risultati molto positivi. Il trattamento prevede una ricostruzione chirurgica mini invasiva di queste gravi lesioni.
Sono ovviamente fratture delicate, che devono necessariamente essere affrontate da un chirurgo ortopedico specialista del calcagno che ha eseguito un addestramento specifico. E’ dimostrato che nel trattamento di queste fratture, la percentuale di complicanze diminuisce con il livello di esperienza dell’operatore.