Medico Chirurgo Specialista in Ortopedia e Traumatologia del Piede e della Caviglia
+39 335 8411795
Lunedì 14:00 - 19:00 Mercoledì 15:00 - 19:00 Clinica Pio XI, Via Aurelia 559, Roma

Dolore al calcagno | I rimedi

In un precedente articolo abbiamo elencato le principali cause del dolore al tallone. In questa sede ci occupiamo invece di individuare quali sono i rimedi di questa sintomatologia, talvolta particolarmente fastidiosa, da rivelarsi invalidante. I rimedi del dolore al calcagno dipendono principalmente da due fattori:
Le cause del dolore
L’intensità del dolore

dolore al calcagno

Generalmente la prima via che si percorre per la risoluzione della problematica è quella della terapia conservativa. Quando invece il trattamento conservativo risulta inefficace e quando glie evidenziano problematiche specifiche, è necessario ricorrere alla terapia chirurgica.

LA TERAPIA CONSERVATIVA 

Questo tipo di terapia prevede:
– periodo di riposo con applicazione di ghiaccio sulla parte dolorante per 10/15 minuti, almeno due volte al giorno.
– Assunzione di farmaci antinfiammatori prescritti dal medico. Nei casi più importanti può rendersi necessaria l’assunzione di farmaci corticosteroidi in endovena, ovvero antinfiammatori molto potenti. 
– L’utilizzo di scarpe appropriate che consentono un corretto carico sulla pianta del piede.
– un eventuale utilizzo di ortesi plantari.
– L’utilizzo di un tutore durante la notte per stirare il muscolo durante il sonno.
– Sedute di stretching per allungare i muscoli, da effettuare seguiti da un professionista.

LA TERAPIA CHIRURGICA 

Il trattamento chirurgico varia principalmente a seconda della causa del dolore al calcagno.
In caso di fratture al calcagno il paziente viene sottoposto ad un intervento con strumentazioni sofisticate e specificatamente dedicate a questo tipo di frattura. Se invece il paziente è affetto da fascite plantare si ricorre ad una distensione della fascia plantare. In caso di spina calcaneare si persegue una terapia conservativa, ma in caso di fallimento è possibile ricorrere all’intervento per la risoluzione della problematica.
Ogni sintomatologia è quindi a sé stante.

La prognosi in caso di dolore al tallone dipende dalle cause. Comprensibilmente se il fattore scatenante è di poca entità, la prognosi sarà migliore e minore rispetto a una causa più importante dal punto di vista clinico.

Per la valutazione dello stadio delle eventuali condizioni è necessario fissare una visita con il Dottor Attilio Basile, medico specializzato in Ortopedia del piede e della caviglia a Roma. 

Related Posts

Contatta il Dottore: