Medico Chirurgo Specialista in Ortopedia e Traumatologia del Piede e della Caviglia
+39 335 8411795
Lunedì 14:00 - 19:00 Mercoledì 15:00 - 19:00 Clinica Pio XI, Via Aurelia 559, Roma

Intervista pubblicata su Viver Sani e Belli, Novembre 2011. La chirurgia del piede non dovrebbe mai essere solo estetica

La chirurgia del piede non dovrebbe mai essere solo estetica

Abbiamo rivolto alcune domande al Dottor Basile, ortopedico e traumatologo all’ambulatorio delle patologie del piede dell’Ospedale San Camillo di Roma.

Prenota una visita con il Dottor Basile. Medico Chirurgo Specialista in Ortopedia e Traumatologia del Piede e della Caviglia, Roma.

 

Filler e chirurgia estetica ai piedi. Che cosa ne pensa?
Sono contratio: si tratta di interventi inutili, mentre ogni operazione al piede dovrebbe essere giustificata da una motivazione funzionale.
E’ proprio della chirurgia estetica risolvere questioni puramente di bellezza.
La differenza è che con i piedi si cammina. Sono una struttura biomeccanica estremamente complessa costituita da decine di…

La chirurgia del piede non dovrebbe mai essere solo estetica - Dottor Attilio Basile

.. ossa e articolazioni: minimi cambiamenti possono causare seri squilibri, portando a dolore cronico e difficoltà a camminare.

I rischi riguardano anche i filler?
Certamente, anche se i moderni filler riducono il livello di rischio grazie all’uso di sostanze riassorbibili generalmente sicure come l’acido ialuronico o, nel caso del lipofilling, del proprio grasso.

Esiste la possibilità, soprattutto se chi pratica queste iniezioni non conosce perfettamente l’anatomia del piede (o peggio ancora in caso di sedicenti medici che utilizzano sostanze non riassorbibili, anche se vietate, come il silicone), di causare aderenze e anche reazioni infiammatorie con danni a vasi sanguigni e nervi. Poichè, inoltre, le ossa del piede hanno una scarsa copertura di muscoli, un’infezione a livello della pelle può facilmente estendersi alle strutture ossee, dove diventa difficile intervenire con gli antibiotici e si può addirittura arrivare a ricorrere a degli interventi correttivi.

Il filler è sconsigliato anche contro la metatarsalgia?
No, perchè non è più un intervento puramente estetico, ma le indicazioni all’utilizzo del filler nelle metatarsalgie sono estremamente limitate, cioè va bene per quelle persone con atrofia del cuscinetto adiposo plantare e non semplicemente per tutte le donne che vogliono indossare i tacchi a spillo senza problemi. Per altre cause di metatarsalgia si utilizzano tecniche diverse.

Che cosa pensa della correzione preventiva di alluce valgo o dita a martello?
Le linee guida di chirurgia del piede non prevedono interventi preventivi, ma solo motivati dal dolore e dalla compromissione della funzionalità del piede. Qualsiasi deformità dolorosa delle dita e/o del piede, inoltre, deve essere affrontata da chirurghi specialisti, dopo aver tentato altre soluzioni, come l’uso di scarpe adeguate, talvolta ortopediche su misura e/o plantari.

Meglio evitare questi interventi per motivi estetici?
Certo, perchè, come per ogni intervento chirurgico, esiste una margine di rischio di complicanze, a volte senza rimedio: infezioni: problemi legati all’anestesia, lesioni a carico dei vasi e nervi (soprattutto se chi opera non è esperto di chirurgia del piede).

Che cosa pensa dell’accorciamento delle dita?
È impensabile farlo per poter indossare scarpe di un numero più piccolo, considerando che c’è il rischio di renderle ipermobili causando accavallamenti delle dita.

Contatta il Dottor Attilio Basile:

  • Per Appuntamenti: +39 335 8411795
  • Scrivere a info@attiliobasile.com
  • Clinica Pio XI • Via Aurelia 559, Roma
  • Tel: 06 664941

Compila il form ed invia la richiesta

Related Posts

Leave a Reply

Contatta il Dottore: